menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si distrae e cade in palestra da 8 metri: fratture multiple per un 29enne

L'incidente ieri sera intorno alle 22 al Pareti Sport Center. Il giovane si stava allenando su una parete attrezzata per arrampicata quando ha dimenticato di assicurarsi al toppas, il dispositivo di sicurezza

Ieri sera intorno alle 22, al Pareti Sport Center di via Magani a San Pancrazio, un giovane di 29 anni è caduto da una parete di otto metri mentre si stava allenando nell'arrampicata alpina. Il ragazzo, originario di Catania, aveva terminato il corso base più di un anno fa e frequentava regolarmente il centro. Fatale gli è stata una distrazione. Dopo aver scalato più volte la stessa parete assicurandosi al "toppas" (un dispositivo che consente di scalare in tutta sicurezza), il giovane ha dimenticato di agganciarlo quando ha cominciato una nuova risalita.

Inoltre, come riferito dai numerosi testimoni che hanno assistito all'accaduto, il 29enne aveva indossato degli auricolari contravvenendo di fatto alle norme del centro. Arrivato ad una altezza di otto metri e resosi conto che non aveva agganciato il dispositivo di protezione, si è fatto prendere dal panico e si è lasciato cadere. Trasportato al pronto soccorse del Maggiore, ha riportato la frattura del femore, del polso e della caviglia. Fortunatamente è caduto su una parte del pavimento in legno, perchè se fosse finito sul cemento avrebbe riportato conseguenze ben più gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento