menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado a San Prospero. Colpa del Comune? Un lettore suggerisce ai residenti di agire

Singolare segnalazione di P.C., un lettore che un po' stanco delle proteste dei suoi concittadini cerca di spronare a fare piuttosto che accusare. Si parla della colonnina della Tep invasa dalla erbacce

C'è chi si lamenta e chi agisce. Si potrebbe riassumere con queste parole la singolare segnalazione di P.C., un lettore che un po' stanco delle proteste dei suoi concittadini cerca di spronare a fare piuttosto che accusare. In questo caso l'oggetto di tante polemiche è una colonnina della Tep, a San Prospero, che è diventata poco visibile per le erbacce cresciute selvaggiamente intorno. Quell'area che per chi si lamenta dovrebbe competere al Comune, all'Anas, alla Provincia e chi più ne ha più ne metta; mentre per il signor P.C. dovrebbe essere pulita dai frontisti, ovvero da chi abita lì.

Insomma ci sarebbe da rimboccarsi le maniche ma nessuno vuole sporcarsi le mani e le segnalazioni in Comune aumentano: "Se la prendono con i politici, e va bene che non sono dei santi, ma spesso non sono loro che devono fare qualcosa", scrive il nostro lettore. L'invito quindi è semplice: i cittadini sono i primi a dover contribuire per mantenere il decoro, un suggerimento caro alla Giunta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento