Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

San Secondo, finge di vendere l'Iphone: coppia truffata da una 45enne

E' finita con una denuncia a piede libero la storia di una truffa ai danni di una coppia di fidanzati di San Secondo. L'autrice del raggiro voleva guadagnare 400 euro facili e ha pensato bene di farlo on line attraverso la falsa vendita di un iphone.

Ci ha provato, ma non le è andata bene. E' finita con una denuncia a piede libero la storia di una truffa on line ai danni di una coppia di fidanzati di San Secondo. L'autrice del raggiro - S.A., 45enne originaria di Olbia - voleva guadagnare 400 euro facili e ha pensato bene di farlo pubblicando un falso annuncio on line con cui aveva messo in vendita un iPhone. A quel punto ha dovuto solo attendere che qualcuno rispondesse all'annuncio e lo ha fatto la coppia di San Secondo.

Dopo gli accordi del caso i due fidanzati hanno versato 400 euro sulla carta postapay della truffatrice che ovviamente si era presentata con nome e cognome falsi. Da quel momento in poi la donna è sparita, non era più rintracciabile, l'annuncio è stato cancellato dal sito e, nemmeno a dirlo, il telefono non è mai stato consegnato. Solo attraverso la postepay i carabinieri sono riusciti a rintracciare la 45enne che aveva già precedenti per espedienti simili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Secondo, finge di vendere l'Iphone: coppia truffata da una 45enne

ParmaToday è in caricamento