Sant'Andrea Bagni, cede la carreggiata: chiusa la Sp 54

Il maltempo sul parmense con la pioggia che continua a cadere sta creando diversi disagi sulle strade provinciali. Al momento il più grave è quello avvenuto sulla sp 54 delle Terme a Sant’Andrea Bagni

Il maltempo sul parmense con la pioggia che continua a cadere sta creando diversi disagi sulle strade provinciali. Al momento il più grave è quello avvenuto sulla sp 54 delle Terme a Sant’Andrea Bagni, un cedimento della carreggiata in conseguenza del quale la provinciale è stata chiusa. Con questo ultimo provvedimento arrivano a 5 le provinciali chiuse dalla Provincia: con la sp 54, la 33 di Gramignazzo per la chiusura del ponte al quale si sta lavorando per rafforzare la pila danneggiata la 65 di Schia, la 15 di Caestano fra Riva dei Preti e Chiastre, la 81 di Anzola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento