Sant' Ilario, il senatore Pagliari sul discorso del sindaco: "Non ha parlato di Parma"

A proposito del discorso di Sant'Ilario del sindaco Federico Pizzarotti il senatore del Partito Democratico Giorgio Pagliari ha dichiarato: "Il sindaco non ha parlato, in realtà, di Parma, ma di problemi generali che riguardano anche Parma"

A proposito del discorso di Sant'Ilario del sindaco Federico Pizzarotti il senatore del Partito Democratico Giorgio Pagliari ha dichiarato: “Un discorso elusivo e proprio per questo abile. Il sindaco non ha parlato, in realtà, di Parma, ma di problemi generali che riguardano anche Parma, e ciò senza declinare nessuna ricetta sullo specifico della nostra città. Il titolo del tema, secondo me, non era libero, ma era, più o meno, “Il Comune di Parma nel 2014”.

E' vero che i problemi ereditati sono, se si vuole, anche giganteschi, ma di fronte ad essi non si può arretrare nè trovare strade elusive. Questa è la crudezza del compito del sindaco! La situazione di Parma richiede una azione complessa, articolata e organica. Di questo nel discorso di oggi non c'è traccia. Le poche indicazioni generiche generano più perplessità che speranze: la cultura è importante ma della rinascita di Parma può essere una ruota, non la sola ruota motrice; la soluzione del problema dell'Ospedale Vecchio, della quale attendo di conoscere metodo e merito, chiuderebbe una ferita aperta ma non risolverebbe i problemi della città, e, per associazione, e per quanto non citata nel discorso, ricordo la questione della Camera di San Paolo, sulla quale, pur nella indeterminatezza degli elementi, l'idea del Comune mi induce a tenere le antenne alzate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rivendicazione delle somme destinate al Welfare è coerente con l'approccio ragionieristico al debito: le somme vanno infatti destinate e gestite, e sotto questo profilo, se non ho capito male, i servizi si contraggono, i prezzi al pubblico aumentano, e con essi sono sempre di più le logiche tutte legate alla spending review di concentrazione e ghettizzazione della residenzialità (ad es. Via Oradur e Via Varese)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento