Santa Lucia solidale in Ghiaia. Fondi per il pranzo dei figli con i padri in carcere

Le donazioni e gli introiti ricavati dalla manifestazione, regaleranno un sorriso ad altri bambini che hanno poche occasioni per festeggiare e che, nel pranzo di Natale del 18 dicembre, potranno riunirsi in carcere con i papà che si trovano detenuti in via Burla

Dona un sorriso per Santa Lucia: pomeriggio di festa e solidarietà in GhiaiaNel filone dell’obiettivo del Natale 2013, “luce e solidarietà”, ecco un altro segnale che l’Amministrazione Comunale vuole lanciare tramite il patrocinio e la fornitura gratuita di diverse attrezzature per la manifestazione “Dona un sorriso per Santa Lucia” dell’Associazione di Volontariato “Crescere con Noi – Progetti e programmi a favore dell’infanzia”, in programma per il giorno di Santa Lucia, venerdì 13 dicembre dalle ore 15 alle 18 in piazza Ghiaia.

Tutti i bambini di Parma dai tre ai sei anni sono invitati a partecipare al “gran premio” del circuito allestito in Ghiaia, con i “micro-bolidi” delle Scuderie Campari. Il divertimento è assicurato. Le donazioni e gli introiti ricavati dalla manifestazione, regaleranno un sorriso ad altri bambini che hanno poche occasioni per festeggiare e che, grazie a questa iniziativa, nel pranzo di Natale del 18 dicembre, potranno riunirsi in carcere con i papà o le mamme che si trovano detenuti in via Burla .

“E’ un esempio da seguire – ha affermato l’assessore alle attività produttive Cristiano Casa nel presentare la manifestazione – ci fa piacere che al patrocinio del Comune si sia unito anche un riconoscimento ufficiale del Capo dello Stato, che ha conferito una medaglia all’associazione organizzatrice”. Ci siamo riusciti .- ha detto a sua volta Layla Cervi, presidente di “Crescere con noi” – tutto è nato da un bambino triste per il papà in carcere, abbiamo pensato di regalargli un sorriso, una festa in famiglia per i tanti bambini che si trovano loro malgrado a vivere questa condizione”.

Anche Giuliano Molossi, presente nella doppia veste di direttore della Gazzetta di Parma e membro del’Associazione, ha ricordato che “purtroppo Santa Lucia non arriva per tutti, ma che la cosa più bella è il sorriso di un bambino, e almeno per quel giorno i bambini che hanno il papà in carcere potranno abbracciarlo e baciarlo in un clima di familiarità”. “Abbiamo aderito con entusiasmo a questa proposta”, ha affermato a sua volta Enrico Campari, che metterà a disposizione per Santa Lucia in Ghiaia il “parco auto” della Scuderia Campari, ed ha annunciato che durante la manifestazione verrà conferito un premio speciale al professor Giancalro Izzi, primario di oncoematologia pediatrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme all’Associazione Crescere con Noi, a giocare questa bella partita (anzi gran premio), ci saranno anche gli Istituti Penitenziari di Parma, l’Associazione Volontari Penitenziari “Per ricominciare”, e gli sponsor CentoperCento PMI (ha raccolto tremila euro), Gazzetta di Parma, Noi da Parma (gestirà il catering in carcere), l’Acquolina Leoni ( offrirà la merenda in Ghiaia nel pomeriggio di Santa Lucia) e Video Typeche ha curato grafica e allestimento. Grazie a loro e a tutti i genitori e bambini che venerdì pomeriggio andranno in piazza Ghiaia per “gareggiare” sui mini-bolidi, anche quest’anno Babbo Natale, con la medaglia del Presidente della Repubblica, entrerà in carcere accompagnando i figli dai loro papà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento