menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultimo saluto a Sara

Mercoledì 29 giugno è allestita la Camera Ardente dalle 10 alle 18 presso la sede di Rifondazione Comunista in via Solari

L'ultimo saluto a Sara Iommi, la giovane di 33 anni morta dopo 4 giorni di coma all'Ospedale Maggiore di Parma in seguito ad un tragico incidente stradale. La sua vita è finita contro un camion al'una di notte. La sua vita è stata intensa, nonostante la giovane età: impegnata in politica con Rifondazione Comunista, attivista e militante in molti campi, era amata da molte persone nella nostra città. La sua famiglia è originaria della provincia di Ancona ma Sara aveva scelto Parma come patria. Una patria che per lei era "il mondo intero" come scritto sullo striscione all'ingresso della Casa del Popolo di via Solari, sede di Rifondazione Comunista, dove oggi 29 giugno è allestita la Camera Ardente fino alle ore 18. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento