rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca

Violenze alla moglie, Sartor rinviato a giudizio: processo il 18 settembre

Durante un litigio l'ex difensore del Parma avrebbe anche rotto l'ulna dell'ex compagna. In seguito, dopo la separazione, Sartor avrebbe tenuto comportamenti persecutori nei confronti della donna

Luigi Sartor, ex difensore di Parma e Inter, tra gli ex giocatori deferiti nella vicenda Calcioscommesse, è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia dal Gup del Tribunale di Parma. Il processo comincerà il 18 settembre. Stando ai capi d'imputazione, che prevedono anche l'accusa di lesioni e quella di minacce, a subire i maltrattamenti è stata la ex compagna di Sartor, dalla quale ha avuto una figlia. In uno degli episodi più crudi, durante un litigio Sartor avrebbe rotto l'ulna dell'ex compagna. In seguito, dopo la separazione tra i due,l'ex giocatore avrebbe tenuto comportamenti persecutori nei confronti della donna, tormentandola con una miriade di messaggini e telefonate a carattere intimidatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze alla moglie, Sartor rinviato a giudizio: processo il 18 settembre

ParmaToday è in caricamento