Cronaca Pablo / Via Gramsci

Sciopero, presidio davanti al Maggiore: "La salute prima del profitto"

Oggi, venerdì 18 ottobre, è giorno di sciopero generale e davanti all'Ospedale Maggiore si sta svolgendo un presidio di lavoratori, promosso dalla sezione di Parma dell'Usi (Unione Sindacale Italiana)

Oggi, venerdì 18 ottobre, è giorno di sciopero generale e davanti all'Ospedale Maggiore si sta svolgendo un presidio di lavoratori, promosso dalla sezione di Parma dell'Usi (Unione Sindacale Italiana). Un gruppo si persone si è radunato davanti all'ingresso di via Gramsci e sta distribueno volantini ai cittadini che si recano all'ospedale. Protestano contro i tagli alla sanità e per rivendicazioni salariali dei lavoratori del settore. "In conseguenza dei tagli al settore sanitario anche gli utenti vengono colpiti: i servizi sono meno garantiti rispetto a qualche anno fa e il profitto viene prima dalla salute". 

Sciopero generale del 18, Malandra, Usi: "Basta a tagli e iniquità di trattamento"
„"
"Si parla di tagli alla sanità -sottolineano gli esponenti di Usi Sanità- che ad esempio riguarderanno 50.000 infermieri in tutta Italia, ma non solo". L'intento è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle pesanti ricadute sociali nel settore della sanità, non solo per i lavoratori ma per gli utenti stessi. "Non è tollerabile il blocco dei contratti dal 2008, non si sa se la concertazione si farà nel 2014. Intanto i livelli dei salari e delle pensioni sono bassi, dal 2008 noi lavoratori del settore abbiamo perso 9000 euro di potere d'acquisto".



 

Potrebbe interessarti:https://www.parmatoday.it/cronaca/sciopero-generale-18-ottobre-parma-usi.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/ParmaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero, presidio davanti al Maggiore: "La salute prima del profitto"

ParmaToday è in caricamento