Sciopero alla Boschi, i sindacati: "Aprire un tavolo istituzionale"

Cgil, Cisl e Uil appoggiano l'astensione dal lavoro prevista per domani dai lavoratori negli stabilimenti di Fellegara e Fontanellato contro la decisione di incorporare l'azienda nel Consorzio Casalasco

Arriva anche il sostegno delle segreterie provinciale dei tre sindacati confederali allo sciopero proclamato per domani, mercoledì 16 novembre, alla Boschi Food & Beverage di Felegara e di Fontanellato, promosso dalle organizzazioni sindacali unitarie di categoria del comparto alimentare FLAI CGIL, FAI CISL e UILA UIL. Al centro della rivendicazione dei lavoratori la preoccupazione per la decisione di incorporare l'azienda all'interno del Consorzio Casalasco che, secondo i lavoratori ed i sindacati, porterà ad un peggioramente contrattuale. 

"CGIL CISL UIL -si legge in una nota- dichiarano grandissima preoccupazione per la decisione della proprietà della Boschi Food & Beverage di incorporare all’interno del Consorzio Casalasco le due realtà Boschi di Felegara e Fontanellato. L’incorporazione nel Casalasco unita alla decisione di abbandonare il contratto nazionale dell'industria alimentare e il contratto provinciale delle conserve vegetali di Parma a favore del contratto della cooperazione agricola rischia di dar vita ad una deriva che, nella ricerca del costo del lavoro più basso possibile, distrugge la concorrenza tra le imprese del distretto industriale del pomodoro e apre la strada alla giungla dei contratti".

I sindacati chiedono l'apertura al più presto di un tavolo istituzionale per confrontarsi sulla situazione dei lavoratori e cercare di giungerea conclusioni positive. "Inoltre tale decisione -proseguono i sindacati- mette fortemente in discussione la continuità delle realtà produttive del nostro territorio e l’occupazione di oltre 300 dipendenti. Le Confederazioni appoggiano la richiesta delle tre categorie di aprire in fretta un tavolo istituzionale provinciale a tutela dell'industria locale e a tutela delle condizioni dei lavoratorI".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento