Cronaca

Scuola, sciopero del 24 novembre: torna la protesta degli studenti

Alle 9 partirà un corteo da barriera Bixio, promosso da comitati e collettivi studenteschi di Parma per protestare contro i tagli e a sostegno dei lavoratori della scuola che si astengono dal lavoro

Scuola. Altro sciopero, altro corteo studentesco. Il 24 novembre ci sarà lo sciopero della scuola, indetto dai sindacati Cisl-Scuola, Uil-Scuola, Snals, Gilda-Unams, Flc-Cgl e Cobas. Gli studenti scenderanno in piazza a fianco dei lavoratori della scuola. Il concentramento sarà alle ore 8.30 a barriera Bixio. Dopo la preparazione e la distribuzione delle maschere il corteo inizierà alle ore 9. Oltre al furgone e alla musica ci saranno alcuni artisti rap che si esibiranno il frrestyle. Il corteo è organizzato da comitati e collettivi studenteschi.

AGGIORNAMENTI. Cisl e Uil hanno revocato lo sciopero mentre la Flc-Cgil lo ha confermato.

"In occasione dello sciopero generale della scuola -si legge in una nota- indetto dai sindacati Cisl-Scuola, UIL-Scuola, SNALS, GILDA-UNAMS, FLC-CGIL, Cobas, gli studenti scendono in piazza a fianco dei professori per far sentire il proprio dissenso alla nuova riforma Profumo e in generale l'austerità imposta dall'europa dei banchieri che pre­vede lo smantellamento degli organi collegiali, annullan­do le conquiste dei diritti e dei servizi ottenu­ti in anni di lotte da insegnanti e studenti! Questa manovra si traduce nel tentativo di privatizzazione delle scuole, messe in competizione tra loro sul mercato a spese del diritto allo studio e dell’indi­pendenza del sape­re. Per formare studenti non pensanti!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, sciopero del 24 novembre: torna la protesta degli studenti

ParmaToday è in caricamento