Sciopero del 15 novembre, Maestri: "Accanto a chi ha meno e ha pagato di più"

La parlamentare del PD, Patrizia Maestri, incontrerà i lavoratori che parteciperanno alla manifestazione unitaria di CGIl, CISL e UIL di venerdì 15 novembre

“La priorità è il lavoro e l’aiuto a chi oggi ha di meno e ha già pagato di più;  tenendo presente che i vincoli del bilancio pubblico non consentiranno di accontentare tutti e di accogliere tutte le proposte, occorre che la Legge di Stabilità venga modificata in senso più equo e redistributivo”. Così la parlamentare Patrizia Maestri ha annunciato la sua presenza all’avvio del corteo di venerdì 15 novembre a Parma promosso, in modo unitario, da tutte e tre le sigle sindacali confederali.

“Nei giorni scorsi - ha continuato la Maestri -, una rappresentanza dei gruppi parlamentari di PD e SEL ha incontrato Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, per raccogliere sollecitazioni e proposte, alcune delle quali sono state tradotte in emendamenti presentati al Senato, dove la Legge di Stabilità sta iniziando il suo iter. Stupisce che i parlamentari del M5S e del PDL non abbiano ritenuto di confrontarsi con i rappresentanti dei lavoratori in vista di questo importante passaggio parlamentare.

Il 2014 potrebbe, finalmente, essere l’anno della ripresa economica: occorre intercettarla e sostenerla investendo ogni risorsa disponibile a sostegno del mondo della produzione e del lavoro, a partire dal contrasto alla disoccupazione e dal sostegno ai redditi con un taglio deciso al cuneo fiscale”.

“Ma occorre anche avere a cuore la giustizia sociale e la solidarietà;” – ha concluso la Maestri – “a partire dal rifinanziamento della Cassa Integrazione, dal ripristino dell’indicizzazione all’inflazione delle pensioni medio-basse e dalla soluzione del problema esodati” .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento