Cronaca

Lavoratori pubblici, sciopero della Cub il 27 novembre: i servizi garantiti

La Confederazione Unitaria di Base-CUB proclama lo sciopero di tutti i lavoratori precari del settore pubblico per tutta la giornata del 27 novembre 2013

La Confederazione Unitaria di Base-CUB proclama lo sciopero di tutti i lavoratori precari del settore pubblico per tutta la giornata del 27 novembre 2013.

COMUNE, SERVIZI GARANTITI. Nell’occasione verranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali: •Servizi Demografici – Stato Civile: denunce nascite e decessi; •Cimiteri e Onoranze Funebri: trasporto, ricevimento e inumazione salme; •Servizio Manutenzione; •Polizia Municipale: pronto intervento per incidenti e situazioni di emergenza, Centrale Operativa; •Scuole Comunali dell’Infanzia e Asili Nido: ogni plesso ha provveduto a comunicare tempestivamente ai genitori che in tale giornata a causa dello sciopero potrebbe non essere garantito il regolare funzionamento del servizio;
•Servizio Politiche per i Disabili: sono stati informati i dirigenti scolastici che non sarà garantita la presenza del personale socio-educativo-assistenziale  in servizio. •Assistenza Domiciliare agli Anziani; •Area Minori:è garantito il funzionamento di pronto intervento a tutela dei minori trovati in stato di pregiudizio, come da capitolati sottoscritti coi soggetti erogatori; •Area Adulti e Famiglie : rimane attivo il Centro Ascolto Caritas come regolarmente previsto. Si potrebbero creare disservizi, nei diversi settori del Comune compreso il Servizio Sportello e Relazioni con il cittadino al Duc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori pubblici, sciopero della Cub il 27 novembre: i servizi garantiti

ParmaToday è in caricamento