menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero concluso alla Laterizi Giavarini, Turilli: "Abbiamo l'accordo"

San Secondo, si smobilita il presidio. L'azienda s'impegna a pagare gli arretrati ed istituisce la cassa integrazione per i mesi futuri. Samuele (Prc): "Il ricatto ha prevalso sulla dignità dei lavoratori"

Si è concluso lo sciopero proclamato ieri dai sindacati di categoria Fillea Cgil, Filca Cisl, e Feneal Uil all' Industria Laterizi Giavarini S.p.a di San Secondo. Motivo dell'agitazione, gli stipendi che da ormai troppo tempo non venivano più pagati ai lavoratori. L'azienda versa in cattive condizioni finanziarie, con l'impianto fermo dall'estate scorsa. Nel primo pomeriggio si è giunti ad un accordo che ha portato alla revoca del picchetto.

Secondo Corrado Turilli, rappresentante di Fillea Cgil: "Quello di oggi è un piccolo passo per sbloccare la situazione, ma la vicenda rimane problematica.  Abbiamo ricevuto le distinte dei bonifici effettuati, una parte, il resto è previsto per il 12 febbraio e ricavato l'anticipo di cassa integrazione per i mesi a venire. Le prospettive occupazionali dell'azienda rimangono in forse, per questo la strada è ancora lunga". Non è escluso che i lavoratori possano tornare a scioperare se con il tempo le loro condizioni non miglioreranno.

Critico invece il commento di Francesco Samuele, responsabile provinciale welfare di Rifondazione Comunista: "Ancora una volta il ricatto e l'arroganza hanno prevalso sulla dignità dei lavoratori. A quanto pare, Marchionne sta facendo scuola. Noi eravamo pronti a sostenere, anche economicamente, con una cassa di resistenza ed iniziative di solidarietà sul territorio, le ragioni degli operai della Giavarini, ma il ricatto era, anche un questo caso, troppo pesante.

Spero di ritrovare gli uomini e le donne che ho incontrato in questi due giorni di freddo, allo sciopero FIOM del 27 gennaio, tappa fondamentale per la riaffermazione della dignità della classe operaia e del mondo del lavoro tutto. Il successo del 27 darà in futuro maggiore forza alle lotte che, sono sicuro, si apriranno nei prossimi mesi. Noi ci saremo, come sempre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scuole di Parma e provincia vicino al rischio chiusura

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento