Via D'Azeglio, presidio davanti al Billa: a rischio 40 lavoratori

I sindacati: "Il Gruppo ha abbandonato la filiale di Parma a se stessa non ha mantenuto gli accordi, presi in sede sindacale, di evitare esuberi". Inoltre la sede è in vendita ma ancora nessuno si è fatto avanti

Anche a Parma le segreterie Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno deciso unitariamente di aderire allo sciopero nazionale del Gruppo Rewe Billa. "La protesta - come si legge in una nota dei sindacati - è contro il disimpegno del Gruppo che, come in altri territori del Centro-Sud, ha di fatto abbandonato la filiale di Parma a se stessa, gravata da una gestione disastrosa, mancante anche del più elementare rispetto delle norme di salute e sicurezza sul luogo di lavoro (il punto vendita è rimasto chiuso per 4 giorni per provvedimento dell'AUSL nel 2011)".

"In tale contesto - continua la nota - l'azienda non ha mantenuto gli accordi, presi in sede sindacale, di evitare esuberi, decidendo invece di licenziare a livello nazionale più di 150 lavoratori, a cui se ne aggiungono altri 300 a rischio in diverse filiali, come quella di Parma (40 dipendenti), che risultano in vendita ma senza ancora un acquirente credibile".

"Per queste ragioni - conclude la triplice - le lavoratrici e i lavoratori del punto vendita Billa di Parma in via D'Azeglio, 22 hanno quindi proclamato lo sciopero per l'intera giornata di venerdì 3 febbraio. Contestualmente si svolgerà, a partire dalle ore 7.00 e per tutta la mattinata, un presidio davanti alla stessa sede, una mobilitazione che punta a rivendicare l’apertura di un tavolo di trattativa serio per garantire i livelli occupazionali e condizioni di lavoro adeguate".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento