Sciopero dei taxi, stop fino alle 22. In città il corteo da piazza Duomo

Il servizio sarà sospeso dalle ore 8 di oggi alle ore 22. I tassisti si riuniranno in piazza Duomo da dove partirà un corteo. Lo sciopero è stato indetto contro le liberalizzazioni del governo Monti

Protresta dei taxi in piazza Garibaldi

L'Unione Tassisti d'Italia, sezione di Parma, assieme alle altre sigle sindacali, URI taxi, APLA e CNA, hanno indetto per la giornata del 23 gennaio lo sciopero dei taxi a Parma, così come su tutto il territorio nazionale. Il servizio sarà sospeso dalle ore 8 di oggi alle ore 22. I tassisti si riuniranno in piazza Duomo alle 10. Alle 11 partirà un corteo che poi tornare sempre in piazza Duomo dopo circa un'ora. Lo sciopero è stato indetto per protestare contro il progetto di legge delle liberalizzazioni varato dal governo Monti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Nuovo Dpcm entro il 9 novembre: stretta sulla attività commerciali e gli spostamenti interregionali

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Parma in controtendenza: pronto soccorso e terapie intensive non sono in emergenza

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento