Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Trasporto pubblico, oggi lo sciopero di 24 ore: i servizi garantiti

Il 2 ottobre a Parma i lavoratori della Tep incroceranno le braccia in occasione dello sciopero nazionale per il rinnovo del contratto indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa-Cisal e Orsa

Oggi, 2 ottobre, sarà sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico. Ad indirlo i sindacati di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa-Cisal e Orsa I lavoratori sciopereranno per il mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007.  Tra oggi, lunedì 1 ottobre e martedì (a partire dalle 21.00 e per 24 ore) incroceranno le braccia anche tutti gli addetti ai servizi ferroviari di pulizie, accompagnamento notte e ristorazione a bordo treno. Si fermeranno anche i lavoratori della Tep, che stanno protestando contro il blocco dei cambi turno. Ci saranno disagi per i trasporti lungo tutta la giornata.


Secondo gli obblighi di garantire comunque i servizi essenziali, verranno assicurati i seguenti servizi:

SERVIZIO URBANO – PRONTOBUS URBANO – HAPPY BUS – SERVIZI SPECIALI. Al mattino: tutte le corse in partenza dai capolinea dalle ore 5.30 alle ore 8.30. A mezzogiorno: tutte le corse in partenza dai capolinea dalle ore 12.10 alle ore 14.40; le corse per le quali è prevista la partenza devono essere completate fino ai capolinea; sono peraltro effettuate le sole corse in partenza dai capolinea entro gli orari di termine delle fasce qualora le corse stesse, secondo gli orari pubblicati, completino il loro percorso entro le ore 9.15 e 15.25 rispettivamente per la fascia mattutina e per quella meridiana; l'ultima delle corse garantite nella fascia è comunque limitata al capolinea urbano opposto.

 SERVIZIO EXTRAURBANO – PRONTOBUS EXTRAURBANO. Al mattino: tutte le corse in partenza dai capolinea dalle ore 5.30 alle ore 8.45; a mezzogiorno: tutte le corse in partenza dai capolinea dalle ore 12.10 alle ore 14.55; le corse per le quali è prevista la partenza devono essere completate fino ai capolinea; sono peraltro effettuate le sole corse in partenza dai capolinea entro gli orari di termine delle fasce qualora le corse stesse, secondo gli orari pubblicati, completino il loro percorso entro le ore 9.15 e 15.25 rispettivamente per la fascia mattutina e per quella meridiana.

In eccezione al criterio ora indicato, vengono effettuate le corse che, pur non completando il loro percorso entro gli orari precisati sopra hanno un percorso superiore ai 50 km., essendo partite dal capolinea almeno un'ora prima della fine di ciascuna fascia e precisamente entro le ore 7.45 ovvero le ore 13.55.

SERVIZI AUSILIARI Biglietterie: apertura dei soli sportelli negli orari di funzionamento dei servizi. Presidi di movimento: apertura completa e continuativa. Portinerie e centralini: apertura completa e continuativa, con un addetto per deposito. Addetti di movimento: impiego del personale negli orari di funzionamento dei servizi. Agenti verificatori: copertura dei soli turni di cabina capolinea nei soli orari di funzionamento del servizio.

 Uffici: apertura per sole prestazioni impellenti non rinviabili, previa comunicazione alla OO.SS.. Officine: copertura dei soli turni indispensabili a garantire i servizi di movimento. Eventuali chiarimenti sugli orari dei servizi di cui sopra possono essere richiesti alle biglietterie e al numero verde 800 977 966.

I servizi garantiti come sopra coprono le fasce orarie di servizio indicate come "prestazioni indispensabili" e previste dalla legge allo scopo di contemperare l'esercizio del diritto allo sciopero con la tutela dei diritti della persona costituzionalmente garantiti, per cui restano assolti gli obblighi fissati dalla Legge 146/90 e dalla Legge 83/00.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, oggi lo sciopero di 24 ore: i servizi garantiti

ParmaToday è in caricamento