menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero Trenord: cancellazioni anche oltre la fascia stabilita

Disagi e soppressione di collegamenti per buona parte della giornata di ieri non si sono esauriti con il termine previsto dello sciopero per le 17. Viaggiatori costretti ad attendere ore l'arrivo del treno per Brescia

Disagi per i viaggiatori ieri in transito a Parma a causa di ritardi e soppressioni di collegamenti per l'indizione dello sciopero del personale Trenord Lombardia. Ritardi e cancellazioni dalle 9,01 alle 16,59 la comunicazione resa nota ai viaggiatori, che hanno visto soppressi per Brescia, tra gli altri, i regionali delle 14,22, delle 16,22 e da Brescia i treni delle 15,44, e il treno previsto in arrivo a Parma alle 16,44.

A lamentare i maggiori disagi i pendolari costretti ad attendere ore in sala d'aspetto o a fare lunghe code per chiedere informazioni in biglietteria. Un mercoledì nero per i trasporti a Parma, a causa di ritardi non legati allo sciopero ma a problemi tecnici, con attese anche di 25 minuti, come sulla linea Milano Napoli, Bologna Milano, Lecce Torino Porta Nuova. L'ira dei viaggiatori si è acuita alla notizia dell'ennesima soppressione, per il treno in arrivo da Brescia alle 18,44, nonostante fosse scaduta da oltre un'ora la fascia dedicata allo sciopero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento