menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna scippata sull'autobus della Tep: ragazza di vent'anni in manette

I poliziotti hanno bloccato la ragazza, dopo la segnalazione della signora borseggiata: la 20enne è in Questura in attesa del processo per direttissima

Nella mattinata di ieri 09 novembre, una volante della Questura di Parma ha arrestato H.M.E di 20 anni di origini bulgare. La pattuglia è intervenuta in Via Repubblica per segnalazione di borseggio ai danni di una donna che viaggiava a bordo di un autobus Tep La vittima M.A. M. originaria del parmense ma residente a Parma, si era accorta che mentre viaggiava sul bus, la bulgara, approfittando della calca a bordo del mezzo pubblico, con gesto fulmineo le aveva aperto la borsa frugandoci dentro alla ricerca, probabilmente, del portafoglio. Immediatamente la donna ha contattato il 113 permettendo così l’arrivo di una volante. 

Gli agenti hanno condotto in Questura la ragazza per sottoporla a perquisizione personale e procedere alla sua identificazione tramite rilievi foto-dattiloscopici. Dagli accertamenti è emerso che H.M.E. in Italia senza fissa dimora, è stata denunciata in passato per reati contro il patrimonio ed a suo carico, oltre ai numerosi precedenti di polizia, risulta un arresto avvenuto a Milano per furto con destrezza avvenuto anche questo a bordo di un autobus di linea urbana.  Formalizzato l’arresto per il reato di tentato furto con destrezza, la ragazza si trova trattenuta presso la locale Questura in attesa del processo con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento