menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontri al termine di Parma - Napoli: ferito un dirigente della Questura

Alcuni supporter delle due squadre sono entrati a contatto all'esterno del Tardini e per alcuni secondi c'è stato un lancio di bottiglie, sassi ed oggetti vari. Fortunatamente solo ferite lievi per l'agente

Un dirigente della Questura è rimasto leggermente ferito ieri sera alla testa durante alcuni scontri avvenuti all'esterno dello stadio al termine dell'incontro fra Parma e Napoli. Alcuni supporter delle due squadre sono entrati a contatto all'esterno dell'ingresso principale del Tardini e per alcuni secondi è cominciato un lancio di bottiglie, sassi ed oggetti vari. La polizia, per evitare che i due gruppi entrassero in contatto, è intervenuta ed un agente è stato colpito alla testa. Trasportato al Pronto Soccorso è stato medicato e dimesso. La situazione poi è tornata alla normalità anche se il deflusso dei seimila sostenitori del Napoli arrivati a Parma è stata resa più difficile dal traffico attorno allo stadio, andato in tilt subito dopo il fischio finale dell'incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento