menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scritta di Casa Pound, Pizzarotti: "Segnalazione in Procura per imbrattamento"

Il primo cittadino non ci sta e dopo aver preso posizione sulla sua pagina Facebook si è incontrato con l'ispettore competente dalla Polizia municipale per fornire le necessarie informazioni per il proseguo delle indagini

"E' l'ennesimo caso, purtroppo, di inciviltà e di danneggiamento di bene pubblico: una scritta è apparsa sul muro appena imbiancato di una palestra. Ma non è una scritta come tante e non è l'unico caso che si è verificato di recente. I costi che l'Amministrazione si accolla per far fronte ad atti vandalici sono di migliaia di euro ogni anno; sono soldi pubblici che potrebbero essere usati per ben più nobili fini: scuola, sociale, lavori pubblici, solo per fare qualche esempio". Il primo cittadino non ci sta e dopo aver preso posizione sulla sua pagina Facebook si è incontrato con l'ispettore competente dalla Polizia municipale per fornire le necessarie informazioni per il proseguo delle indagini. La Polizia Municipale, infatti, si sta muovendo per segnalare il reato alla Procura della Repubblica. Si tratta, infatti, di reato di deturpazione e imbrattamento di edifici pubblici, contemplato dal Codice Penale. Il primo cittadino, quindi, si è messo a disposizione dell'organo procedente, in questo caso la Polizia Muncipale, per fornire le necessarie informazioni per il proseguo delle indagini stesse. “Condanniamo questo tipo di gesti – ha ribadito il sindaco – a prescindere da quale provenienza politica essi abbiano”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento