Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Scuola, a Parma riapre al 60% in presenza: "Le nostre richieste sono state accolte"

Il presidente della Provincia Diego Rossi: "Il sistema Parma può rispondere nel rispetto della sicurezza, per i trasporti e gli spazi scolastici"

Le scuole superiori riapriranno a Parma e provincia, probabilmente da lunedì 26 aprile, con il 60% degli studenti in presenza. Durante la riunione che si è svolta nella mattinata di oggi, mercoledì 21 aprile, in Prefettura, i rappresentanti delle società di trasporto pubblico, dell'Ufficio scolastico provinciale e della Provincia di Parma, hanno stabilito i passi da compiere in vista della riapertura. 

"Si è svolta la riunione - sottolinea Diego Rossi, presidente della Provincia di Parma - coordinata dalla Prefettura di Parma, alla presenza anche della Provincia, delle società di trasporto e dell'Ufficio scolastico provinciale. Con le novità, anche nazionali, di una possibile modularità delle percentuali di accesso degli studenti alle scuole superiori crediamo che il sistema Parma possa rispondere più che adeguatamente nel pieno rispetto della sicurezza, sia sul fronte dei trasporti che per quanto riguarda l'utilizzo degli spazi scolastici.

L'oggetto del confronto è quali percentuali individuare come pienamente sostenibili in totale sicurezza. Credo che ci siano le condizioni per andare appena oltre al 60% ma naturalmente la gradualità, che era stata richiesta dal mondo della scuola, oltre che dalle province e dalle aziende dei trasporti, è stata accolta e questo ci mette nelle condizioni di poter garantire alle famiglie e a tutti gli operatori della scuola la giusta attenzione e progressività della riattivazione completa e totale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, a Parma riapre al 60% in presenza: "Le nostre richieste sono state accolte"

ParmaToday è in caricamento