Scuola Alma sotto il fango: almeno un milione di euro di danni

Mentre i lavori di pulizia proseguono c'è la prima stima: danni alle strutture, alle attrezzature e alla biblioteca, che ha subito un ammanco di 20 mila euro solo di libri

La cucina di Alma

Dopo due giorni e mezzo passati a spalare fango all'interno del piano terra della Reggia di Colorno, sede della scuola internazionale di cucina Alma, è l'ora della conta dei danni. Il calcolo, se pur approssimativo, fa già paura: oltre un milione di euro di danni e il numero crescerà visto che per alcune attrezzature sarà necessaria una verifica per accertarne il funzionamento, nonostante l'acqua. Mentre circa cento persone, tra dipendenti e volontari, continuano a sistemare gli interni, il lungo elenco è stato stilato: quasi 500 mila euro per per attrezzature, 200 mila euro per gli impianti e quasi 200 mila euro anche per la struttura, 10 mila euro di tavolini appena comprati e ben 20 mila euro di libri. "Danni incalcolabili" era stato il primo commento a caldo per project manager di Alma, mentre aiutava nei lavori di ripristino. Ora il calcolo ha un numero di riferimento: un milione di euro, sperando che Alma rientri tra i soggetti che avranno diritto ai risarcimenti, dopo la dichiarazione dello stato di emergenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento