menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola Bottego senz'acqua per una tubatura: rispristinata alle 12.30

La Scuola Bottego è rimasta senz'acqua a causa della rottura di una tubatura a causa del gelo. La tubatura dell'acqua potabile, di competenza di Iren, è stata danneggiata dalle temperature sotto zero. L'assessore: 'Per i servizi igienici è stata messa a disposizione una cisterna'

"Alle ore 12,30, grazie alla installazione di una presa provvisoria -scrive Iren- è stata ripristinata l’erogazione dell’acqua alla scuola Bottego per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche. Proseguono intanto i lavori di riparazione della linea".

La Scuola Bottego è rimasta senz'acqua a causa della rottura di una tubatura a causa del gelo. La tubatura dell'acqua potabile, di competenza di Iren, è stata danneggiata dalle temperature sotto zero della notte appena trascorsa. Così stamattina gli studenti e il personale scolastico si sono ritrovati senz'acqua, senza servizi igienici. 

In merito alla situazione nella scuola Bottego, interviene l’assessore ai lavori pubblici Michele Alnovi. "Nella notte è scoppiata una tubazione dell’acqua potabile in carico a Iren nella strada antistante la scuola, per cui è stata interrotta l’erogazione dell’acqua all’interno dell’edificio. Il tubo si è danneggiato a causa delle basse temperature. Iren entro sera dovrebbe ripristinare il servizio. Nel frattempo, come ha precisato l’assessore Alinovi, il Comune ha predisposto, in collaborazione con Camst, la fornitura di bottigliette di acqua minerale per gli studenti ed il personale e, per garantire la funzionalità dei servizi igienici, è stata messa a disposizione una cisterna in modo da garantirne il funzionamento. Quindi sia acqua potabile che l’uso dei servizi igieni verranno, così, garantiti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento