Scuola Micheli, Bocchi sbotta su Facebook: "7 alunni italiani su 26, gli stranieri siamo noi"

Priamo Bocchi, ex candidato alla poltrona di sindaco del Comune di Parma per La Destra, pubblica su Facebook la foto dell'elenco di nomi di una classe della scuola elementare Micheli e scatta la polemica

Priamo Bocchi, ex candidato alla poltrona di sindaco del Comune di Parma per La Destra, pubblica su Facebook la foto dell'elenco di nomi di una classe della scuola elementare Micheli, commentendo con la frase: 'Gli stranieri siamo noi'. E scatta la polemica. Il fatto che ci sia una presenza di molti bambini con cognomi che non sono italiani non dovrebbe essere un allarme per il quartiere, ma sintomo di multiculturalità. "Scuola elementare Micheli, Parma, classe 1B. Gli stranieri siamo noi (7 su 26)" è questo il commento di Bocchi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento