Scuola, Udu: domani flash mob per i diritti e la sicurezza degli edifici

In contemporanea con altre 42 città italiane anche a Parma gli universitari parleranno delle condizioni dell'edilizia scolastica, in vista del corteo del 17 novembre

Unione degli Universitari

Domani mattina a partire dalle ore 8 l'Udu di Parma promuove un flash mob davanti a tutte le scuole. L'iniziativa che andrà in scena nella nostra città si svolgerà in contemporanea in altre 42 città italiane per protestare soprattutto contro "la drammatica situazione in cui versano l’edilizia scolastica, la sicurezza nelle scuole e il diritto allo studio universitario".

La giornata di domani è preparatoria all'appuntamento del 17 novembre, giornata internazionale di mobilitazione degli studenti per il diritto allo studio: a Parma il corteo partirà da via Bixio alle ore 8.00 e si concluderà in Piazza Garibaldi.  L'iniziativa di domani sarà quindi un piccolo anticipo dell'appuntamento principale di venerdì prossimo. "Tre anni fa moriva sotto le macerie di una scuola a Rivoli un ragazzo, Vito Scafidi -si legge in una nota dell'Udu- da allora niente è stato fatto per la messa in sicurezza delle nostre scuole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nnonostante la Gelmini -proseguono gli studenti- si sia riempita la bocca con promesse come l’anagrafe nazionale sull’edilizia scolastica, di cui tutt’oggi non c’è nessuna traccia, e nonostante continui a parlare di “qualità, rigore e merito. Siamo ancora costretti a vivere in degli edifici fatiscenti, di cui uno su tre non è a norma, che sono stati costruiti tra il 1945 e il 1974 , in cui non solo viene messa a rischio continuamente la nostra sicurezza ma in cui è impossibile avere una didattica di qualità non essendoci laboratori, palestre, tecnologia, spazi dove fare assemblee e dibatti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento