menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole, 550mila euro alla Provincia per l'Isiss Giordani e l'Itis di San Secondo

I fondi arrivano in seguito della partecipazione dell’ente di piazza della Pace a un bando ad hoc lo scorso 16 novembre. Il cofinanziamento accordato dal Miur alla Provincia è il massimo consentito dal bando ministeriale

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha assegnato alla Provincia di Parma finanziamenti per 550mila euro per interventi di “messa a norma in materia di sicurezza e idoneità igienico/sanitaria” all’Isiss Giordani di Parma e all’itis Galilei di San Secondo, a seguito della partecipazione dell’ente di piazza della Pace a un bando ad hoc lo scorso 16 novembre. Il cofinanziamento accordato dal Miur alla Provincia è il massimo consentito dal bando ministeriale: il 50% del costo complessivo degli interventi. Un risultato non da poco, come rimarca l’assessore alle Politiche scolastiche della Provincia Giuseppe Romanini: “Mi sembra importante sottolineare l’efficienza del Servizio tecnico provinciale di gestione degli immobili – commenta - poiché sui complessivi 3 milioni e 300mila euro messi a bando dal Miur per tutta Italia, la Provincia di Parma è stata in grado di farsi assegnare ben 550mila euro, corrispondenti a quasi il 17% del valore del bando nazionale”.

Sono invece già stati ultimati i lavori di adeguamento sismico dei laboratori e della palestra dell’Itis Berenini di Fidenza. L’intervento, costato 130.000 euro e interamente finanziato dalla Provincia, è stato realizzato per migliorare la sicurezza: “Con il terremoto del maggio 2012 – spiega l’assessore Romanini - per i comuni più colpiti era stata  emessa un’ordinanza che imponeva un adeguamento sismico di tutte le strutture prefabbricate. Pur non rientrando nell’ordinanza, la Provincia di Parma ha ritenuto necessario, per la sicurezza degli edifici, agire comunque. È per questo che si è intervenuti sul Berenini e, precedentemente, su diversi altri immobili scolastici, per lo più palestre, distribuiti in tutto il territorio provinciale. Questi interventi, come quelli appena finanziati dal Miur per il Giordani e il Galilei, sono tutti guidati dal medesimo criterio: offrire ai ragazzi luoghi sicuri e adeguati in cui studiare, nella piena consapevolezza che la qualità della vita scolastica passi anche attraverso gli spazi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento