Scurano: ciclista trovato in strada Enza: sotto choc e ferito gravemente

Oggi pomeriggio verso le ore 14.30 è scattata l'allarme: un cicloamatore si trovava lungo strada Enza tra Scurano, nel comune di Neviano degli Arduini e Braia. Era in condizioni molto gravi

Oggi pomeriggio verso le ore 14.30 è scattata l'allarme: un cicloamatore si trovava lungo strada Enza tra Scurano, nel comune di Neviano degli Arduini e Braia. Era in condizioni molto gravi ed è stato soccorso dall'elisoccorso partito dall'Ospedale Maggiore di Parma. Attualmente si trova in gravi condizioni all'ospedale. Non si conoscono ancora le cause che hanno portato l'uomo nelle condizioni in cui si trovava quando è stato soccorso. Forse è rimasto vittima di un incidente o forse di una caduta. Il cicista di 20 anni è in Rianimazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento