menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Segrega in casa la compagna per anni: condannato a due anni

L'uomo impediva alla donna di uscire di casa, anche per andare a lavorare

Anni da incubo, vissuti nel terrore che il compagno potesse accorgersi di qualche comportamento che giudicava non adeguato a lei e maltrattarla. L'ha tenuta per anni segregata all'interno dell'abitazione all'interno della quale vivevano, impedendole di uscire di casa, anche per andare a lavorare. Era il padre-padrone che decideva tutto al posto suo e pensava di poter controllare la ragazza, in modo autoritario e violento. Il Tribunale ha condannato a due anni per maltrattamenti in famiglia un uomo che, dopo l'inizio della convivenza, obbligava la sua compagna a non uscire di casa. Il suo comportamento estremamente possessivo e geloso contribuiva ad alimentare la situazione di angoscia che creava all'interno dell'ambiente famigliare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento