menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sei furti in un giorno: i ladri si arrampicano sui tubi del gas e scappano con i gioielli

I malviventi hanno colpito nell'arco temporale dalle 10 di mattina alle 11 di sera tra il quartiere San Lazzaro e l'Argonne: dopo aver forzato le finestre si sono allontanati con il bottino, che ammonta a diverse migliaia di euro

Nella stessa giornata di ieri, lunedì 22 gennaio, a Parma sono stati messi a segno ben sei furti all'interno degli appartamenti, dislocati in diverse zone della città. Il primo è stato messo a segno alle 10.30 di mattina in Largo Mercantini, il secondo in via Hirosmina alle 19.20. I ladri hanno colpito anche in via Da Messina; in via Turchi, in via Zanetti. L'ultimo furto è stato messo in atto alle 23.30 in via Casaburi. I malviventi si sono introdotti nelle abitazioni con lo stesso metodo: dopo essersi arrampicati sui tubi, hanno raggiunti i balconi ed hanno forzato le finestre o le portefinestre presenti nella casa. Una volta all'interno hanno messo tutte le stanze a soqquadro ed hanno rubato denaro in contanti, vestiti e oggetti in oro, profumi ed oggetti tecnologici. Il bottino complessivo è ingente ma deve essere ancora quantificato con esattezza: si parla comunque di migliaia di euro. Sul posto, in tutti sei i casi, gli uomini delle volanti della polizia che hanno effettuato sopralluoghi: le indagini per risalire ai responsabili sono in corso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento