Sentinelle in Piedi, presidio dei movimenti Lgbt: 'L'omofobia non è un'opinione'

Domenica alle ore 18.30 in piazza della Steccata a Parma il movimento Sentinelle in piedi terrà una veglia contro il Ddl omofobia. Le associazioni Lgbt saranno dalle 17.30 davanti al Teatro Regio contro l'omotransfobia

Domenica 5 ottobre alle ore 18.30 in piazza della Steccata a Parma il movimento Sentinelle in piedi terrà una veglia contro il Ddl omofobia, un evento che si svolgerà in contemporanea in 100 piazze italiane. In passato i sit-in delle Sentinelle in piedi sono stati contestati in diverse città dalle associazioni Lgbt e che si battono contro l'omotransfobia. Le Sentinelle in Piedi sono contrarie ai matrimoni gay e all'approvazione del testo di legge contro l'omofobia. A Parma un gruppo di associazioni, movimenti e partiti ha promosso un presidio-festa itinerante alle ore 17.30 davanti al Teatro Regio, in piazzale della Pace e in via Cavour per attirare l'attenzione sul contenuto dei diritti civili che "devono essere garantiti a tutti, minoranze comprese, in un Paese che si voglia ancora definire democratico. Rompiamo il silenzio chiedendo che vengano approvati nell'uguaglianza i diritti per tutti. 

L'APPELLO. "Siamo gruppi di cittadine/i, associazioni e movimenti che al di là delle differenti opinioni condividono l'idea che i diritti civili debbano essere garantiti a tutti, minoranze comprese, in un paese che si voglia ancora definire democratico. Il silenzio è l'ingrediente indispensabile affinché le violenze si possano compiere, l'omotransfobia produce violenza che poggia anche su questo. Rompiamo il silenzio chiedendo che vengano approvati nell'uguaglianza i diritti per tutti. Insieme. Vi aspettiamo per un momento di festa itinerante, (davanti al teatro Regio, piazza Della Pace, via Cavour) domenica 5 ottobre dalle 17,30 con musica, letture, performance e informazione. Per una città colorata, antiomofoba e antifascista. Le Associazioni aderenti: Certi Diritti, L'Ottavo Colore, A.GE.D.O., ANPI, Chiesa evangelica metodista di Parma - Mezzani, UAAR, Comitato “Salviamo la Costituzione”, Liberacittadinanza, Perché No?, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito dei Comunisti Italiani, Partito della Rifondazione Comunista, SEL, L'Altra Emilia Romagna, Azione Civile, Tutti Mondi, Cittadine e Cittadini" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento