Senza biglietto aggrediscono i controllori sul bus: denunciati due nigeriani

L'episodio è avvenuto a bordo del bus in via della Repubblica nel pomeriggio del 13 novembre

Quando i controllori della Tep sono saliti a bordo dell'autobus della linea 5, che in quel momento stava transitando nella centralissima strada Repubblica a Parma, tre persone - nigeriani in regola con il permesso di soggiorno - hanno cercato di sottrarsi ai controlli poichè non avevano il biglietto. La richiesta dei lavoratori, addetti al controllo dei titoli di viaggio, era uguale per tutti: quando sono arrivati a loro tre - due sono stati fermati mentre uno è riuscito a scappare - si sono sentiti rispondere che no, non avrebbe nè fornito il biglietto nè consegnato i loro documenti. Sono passati pochi attimi e poi i tre hanno aggrediti i controllori, spingendoli e cercando di prendere i tablet. A quel punto l'autista ha subito chiamato i poliziotti. Gli agenti delle Volanti sono arrivati sul posto in pochi attimi: due dei tre aggressori sono stati bloccati e denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di due nigeriani di 22 e 32 anni, in regola con il permesso di soggiorno e con alcuni precedenti di polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

Torna su
ParmaToday è in caricamento