Pilotta, multe a due rifugiati senzatetto: 'Nel dormitorio non c'era posto'

"Sono stati multati due rifugiati -si legge in una nota della Rete Dirmire Fuori- che avevano già fatto domanda di inserimento nello SPRAR (Servizio nazionale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati)"

Multe a due rifugiati senzatetto che dormivano sotto i Portici della Pilotta. "Sono stati multati due rifugiati -si legge in una nota della Rete Dirmire Fuori- che avevano già fatto domanda di inserimento nello SPRAR (Servizio nazionale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati): evidentemente non trovando altro posto migliore in città, avendo da tempo chiesto ospitalità al dormitorio senza ottenerla, si apprestavano a dormire sulle scale di accesso alla Pilotta".

"L’essere costretti a dormire fuori è già una condizione disumana e degradante. Alle istituzioni dobbiamo ricordare che la Dichiarazione dei Diritti Umani non è un’esortazione buonista ma è legge italiana e che il decoro urbano deve andare pari passo al decoro umano. Nella seconda metà del ‘900, a Parma c’era un unico senzatetto volontario: “Matt” Sicuri che dormiva coprendosi di cartoni e di teli di cellophane. La città gli ha addirittura dedicato un monumento. I commercianti delle vie del centro già allora erano infastiditi per i suoi cartoni perciò l’intervento dei vigili urbani di Parma di allora consisteva nell’aiutare Sicuri a nasconderli bene durante il giorno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento