Sequestrati giocattoli per 3.500 euro

Erano privi del marchio ‘CE’, al 42enne, legale rappresentante, è stata contestata una violazione amministrativa pari a 5 mila euro

 I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Parma, unitamente a quelli della Compagnia di Parma, nell’ambito del controllo finalizzato a reprimere la contraffazione di giocattoli, hanno effettuato un’ispezione presso un esercizio commerciale di Parma. All’interno sono stati rinvenuti circa 1200 confezioni di giocattoli, in particolare stelle filanti e trombette, prive del marchio “CE”.  Il tutto per un valore di circa 3.500 euro è stato sottoposto a sequestro amministrativo. Al 42enne, legale rappresentante, è stata contestata una violazione amministrativa pari a 5 mila euro 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento