menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati 151 grammi di eroina: blitz contro famiglia di pusher in viale Piacenza

I Carabinieri di Parma hanno arrestato madre, convivente e figlio per detenzione ai fini di spaccio: l'abitazione al centro della zona rossa dello spaccio era la base operativa: tutti i dettagli dell'operazione

Tre componenti della stessa famiglia sono stati arrestati dai Carabinieri di Parma con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La madre di 48 anni, il convivente della madre di 42 anni e il figlio di 24 anni: tutti e tre partecipavano all'attività di spaccio nella zona 'calda' di viale Piacenza. Secondo gli inquirenti, che hanno sequestrato ingenti quantitativi di droga, i tre si occupano di piazzare l'eroina in quartiere. Dopo la perquisizione presso l'abitazione in cui vivevano i tre, in viale Piacenza, che fungeva da base operativa per l'attività criminale, i militari hanno sequestrato infatti 151 grammi di eroina, 6 grammi di cocaina, 15 grammi di marijuana e 1 grammo di hashish, oltre a venti flaconi di metadone, rispetto ai quali sono in corso accertamenti per stabilirne la provenienza. All'interno della casa anche due bilance di precisione, utilizzate per pesare la droga al fine di confezionare le dosi per i clienti e 2.500 euro in contanti, probabile guadagno dell'attività di spaccio. I tre arrestati si trovano attualmente in carcere. Durante un controllo i tre sono stati sorpresi a vendere marijuana ad alcuni clienti proprio in viale Piacenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento