In casa con 50 grammi di coca: la Finanza arresta un 30enne nigeriano

L'operazione è stata condotta dalla compagnia di Parma mentre il pusher si stava recando a Reggio Emilia per una consegna: nella sua abitazione parmigiana sono stati trovati 41 ovuli già pronti per il mercato

I finanzieri con la droga sequestrata

Durante questi giorni di vacanze estive le Fiamme Gialle di Parma stanno ulteriormente intensificando l’attività di controllo economico del territorio, rivolgendo particolare attenzione al contrasto e alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. In tale ambito, militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Parma, dopo un lungo inseguimento svolto tra le Province di Parma e Reggio Emilia, hanno fermato T. A., trentenne nigeriano che, già da qualche tempo, era stato notato avvicinare alcuni soggetti italiani, presumibili clienti, con l’intento di proporre la propria “mercanzia”.

i finanziaeri sono intervenuti quando lo spacciatore si è allontanato a velocità sostenuta da Parma per raggiungere la vicina provincia reggiana. Dopo l'incontro con un cliente in un luogo isolato, il nigeriano si è allontanato frettolosamente. I militari procedevano a fermare il giovane cliente italiano, il quale veniva trovato in possesso di un ovulo sigillato contenente la preziosa polvere bianca. Successivamente veniva sottoposto a perquisizione personale e domiciliare lo spacciatore, che intanto si era dato alla fuga per far rientro in città.

Presso l’abitazione del nigeriano sono stati trovati e conseguentemente sequestrati n. 41 ovuli di cocaina, per un peso totale di circa 50 grammi, già pronti per essere immessi sul “mercato”, nonché oltre 1.000,00 euro in banconote di vario taglio frutto dell’attività illecita e diversi cellulari.  Lo spacciatoreè stato arrestato e ora si trova presso la casa circondariale a disposizione dei magistrati. L’azione preventiva e repressiva della Guardia di Finanza, quale polizia economico - finanziaria, continuerà anche nei prossimi giorni nei diversi ambiti istituzionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento