Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Inceneritore, Vincenzo Bernazzoli: "La Provincia ha rispettato la legge"

Il presidente della Provincia sulla richiesta da parte della magistratura: "Allo stato attuale ritengo che gli uffici abbiamo agito nel rispetto della legge". Il Gip si pronuncerà nei prossimi giorni

"Allo stato ritengo che gli uffici della Provincia, per quanto di propria competenza, abbiano agito nel rispetto della legge, come peraltro confermato da due successive sentenze del Tar di Parma". Così il presidente della Provincia di Parma, Vincenzo Bernazzoli (Pd), commenta la richiesta della Procura di sequestrare il cantiere dell' inceneritore che Iren ha in costruzione in località Ugozzolo. Il Gip si pronuncerà nei prossimi giorni sulla richiesta della pm Roberta Licci, emersa ieri ma firmata il 30 luglio, appena prima di lasciare la sede di Parma.


"Non conosco ancora nello specifico le motivazioni della richiesta - sottolinea Bernazzoli - e comunque non ritengo, allo stato, di formulare commenti nel dettaglio onde non interferire con le valutazioni che dovrà fare la competente autorità giudiziaria (Gip), il cui operato deve comunque essere rispettato da ogni istituzione ovvero, se del caso, contestato solo nelle sedi proprie". Il presidente del Consiglio comunale di Parma, il grillino Marco Vagnozzi, ribadisce la fiducia nella magistratura e ritiene invece che la Procura, sull'inceneritore, "dovrà lavorare a lungo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore, Vincenzo Bernazzoli: "La Provincia ha rispettato la legge"

ParmaToday è in caricamento