Servizi educativi del Comune: 180 mila euro per la nuova piattaforma informatica

"L'attuale sistema - puntualizza l'assessore ai servizi informatici Giovanni Marani - è assolutamente inadeguato e non è più in grado di essere aggiornato per seguire le nuove disposizioni normative"

"I servizi educativi del Comune di Parma -si legge in una nota- avranno presto nuove procedure ed una nuova piattaforma informatica a supporto di un complesso e articolato modello operativo, che include attualmente due sistemi di back-office, un sistema on-line e un sistema per il Front-Office. La realizzazione del nuovo sistema gestionale, già prevista nel piano pluriennale degli investimenti, è stata poi prevista nel budget dell’anno in corso, grazie alla utilizzazione dei fondi stanziati dallo Stato per il “quadro generale di sviluppo della città sostenibile. 

Il procedimento di avvio dell’operazione viene ora formalizzato tramite una determina firmata dal dirigente dei servizi informatici, che stanzia 180.000 euro (148.000 euro +IVA) per realizzare e mettere a regime a breve le procedure più urgenti a supporto del  settore educativo (in particolare domande di iscrizione e graduatorie). La fase progettuale prevista comprende la definizione di dettaglio dei processi, l’acquisto della suite software e la sua personalizzazione alle esigenze specifiche, l’interfacciamento  con i diversi sistemi del Comune (Anagrafe, Protocollo),  fino alla formazione degli utenti coinvolti, ed è stata affidata alla società IT City, che fa capo interamente al Comune di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’attuale sistema – puntualizza l’assessore ai servizi informatici Giovanni Marani – è assolutamente inadeguato e non è più in grado di essere aggiornato per seguire le nuove disposizioni normative. Per di più la tecnologia su cui si basa è ormai ad alto rischio di crash, e, con un budget da gestire di 50 milioni di euro l’anno per i servizi educativi, non ce lo possiamo permettere”. Il software che verrà adeguato, configurato e installato permetterà la pianificazione e la gestione integrata delle attività di tutti gli operatori dello stesso ente e tra le diverse entità della filiera che intervengono nel processo (Comune, Parma Gestione Entrate, Fornitori della ristorazione scolastica)". 

"Oltre alla maggiore efficienza -prosegue la nota del Comune di Parma- ci sarà anche un sicuro risparmio: è prevista una riduzione del 60% sui costi di manutenzione annui dell’attuale sistema. L’operazione sarà piuttosto complessa: IT City ha il compito di definire con i responsabili degli uffici Comunali  coinvolti i nuovi processi, selezionare  tramite gara il nuovo software, adeguarlo e personalizzarlo, creare i collegamenti ai vari sistemi del Comune (in particolare l’Anagrafe, il Protocollo, la Ragioneria, ecc..) e avviare già da fine anno le prime procedure con un calendario che proseguirà per tutto il 2014".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento