Settimana del Migrante. Premio Intercultura: riconoscimento anche a ParmaToday

La Settimana del Migrante 2014 si è conclusa ieri pomeriggio alla tenda del Sindabab montata per l'occasione in Piazzale della Pace. Per una settimana, dal 5 al 13 aprile una serie di voci migranti hanno fatto respirare alla cittadinanza di Parma un clima interculturale

La Settimana del Migrante 2014 si è conclusa ieri pomeriggio alla tenda del Sindabab montata per l'occasione in Piazzale della Pace. Per una settimana, dal 5 al 13 aprile una serie di voci migranti hanno fatto respirare alla cittadinanza di Parma un clima interculturale. L'iniziativa, promossa dalla Provincia di Parma con Forum Solidarietà ha visto 49 eventi, tutti ad ingresso gratuito, che si sono svolti in diversi spazi, dalla Galleria Nazionale fino alla tenda del Sindabad. Concerti, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, laboratori, mostre, dibattiti promossi da 34 associazioni attive sul territorio locale. 

Ieri pomeriggio alla tenda Berbera c'è stata l'assegnazione del Premio Intercultura, consegnato ad associazioni e cittadini impegnati nel campo dell'accoglienza e dell'integrazione. Per la sezione stampa il riconoscimento, promosso delle associazioni Voce Nuova Tunisia, Mani, Donne di qua e di là, Ciac, in collaborazione con Centro interculturale, Sopra i ponti, Alleanza associazioni tunisini d’Italia e Comune di Parma, è andato a ParmaToday. Gli altri riconoscimenti, nelle rispettive sezioni, sono stati consegnati alla squadra Antirazzista La Paz, alla Provincia di Parma nella, all'associazione Nelson Mandela, al Centro Interculturale di Parma e provincia. 

La Settimana del migrante 2014 è organizzata dalla Provincia di Parma in collaborazione con Forum Solidarietà – Centro Servizi per il volontariato, la Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, la Galleria Nazionale di Parma, ed è realizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna. Gli eventi della Settimana sono interamente realizzati da 34 associazioni di volontariato e promozione sociale, composte da cittadini italiani e stranieri di diversa nazionalità, attive a Parma e nel Parmense ma non solo. 

Le associazioni proponenti | Ad ogni luogo, Amemì, Amici d’Africa, Bokkieff, Bomba di Riso, Camerunensi di Parma e provincia, Centro Interculturale di Parma e provincia, CIAC, Don Camillo Mellini, Donne di qua e di là, Emilia Romagna incontro fra i popoli, Ennour, Ensemble Gulli, Famiglia Più onlus, Festina Lente, Forum Africano, Gruppo Langhistreet, Intrecci, La Maison Marocain, Le Giraffe, Liberamente, Mani, Milleunmondo, Mwassi , Ottavo Colore, Parmaalimenta, Peruviana il Sorriso di Michelle, Popoli, Rela Hati Comunità Indonesiana di Parma, Scanderbeg, Sejuti Comunità Indiana di Parma, Silentia Lunae, Vagamonde, Voce Nuova Tunisia

Altri enti coinvolti | Associazione Sopra i ponti, Alleanza Associazioni Tunisini d’Italia, Anolf Cisl, Comune di Parma, Coop. Connessioni, Comune di Langhirano, Asp Sociale Sud-Est, Laboratori Arti e Mestieri, Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma, Padri Saveriani, Comune di Collecchio, Coop Nord Est, Anticorpi teatri, CGIL, Comune di Salsomaggiore, Comune di Fidenza, Coop K-Pax onlus, Biblioteche di Basilicanova e Monticelli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento