menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfratti a Parma: settanta attivisti mobilitati, 4 famiglie non finiranno in strada

In via Umbria, in via Brescia, in via Imperia e in via Saffi. Quattro esecutuvi nei confronti di altrettante famiglie che stamattina avrebbero dovuto liberare gli appartamenti in cui si trovano in affitto, per morosità o per finita locazione.

In via Umbria, in via Brescia, in via Imperia e in via Saffi. Quattro esecutuvi nei confronti di altrettante famiglie che stamattina avrebbero dovuto liberare gli appartamenti in cui si trovano in affitto, per morosità o per finita locazione. Gli attivisti della Rete Diritti in Casa qualche giorno fa hanno lanciato il No Sfratto Day e stamattina più di 70 persone si sono mobilitate per cercare di evitare che le famiglie finissero in strada, condizione che con queste condizioni meteo non è certo delle migliori. Stamattina, a partire dalle ore 8, gli attivisti della Rete Diritti in Casa si sono divisi nei vari appartamenti e sono riusciti ad ottenere quattro rinvii da parte degli ufficiali giudiziari, tre rinvii al 21 aprile e un rinvio all'8 aprile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento