menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Famiglia con un bimbo di un anno e mezzo rischia la strada

In Borgo Guazzo la famiglia di Peace attende l'arrivo dell'ufficiale giudiziario che il 7 giugno aveva rinviatwo lo sfratto ad oggi, 22 luglio

Il dramma degli sfratti a Parma e provincia, come abbiamo avuto modo di mostrarvi attraverso i dati statistici ed alcune storie, continua anche nell'estate del 2016. Il 22 luglio, mentre molti parmigiani e parmigiane sono impegnati a prepararsi per le ferie agostane dentro il piccolo appartamento di Borgo Guazzo una famiglia con un bambino di due anni rischia la strada. Oggi l'ufficiale giudiziario si presenterà all'ingresso per la quinta volta alla porta di Peace, dopo l'ultimo rinvio del 7 giugno. Quel giorno sul posto era giunta la Polizia ma, dopo una trattativa, era stato deciso il rinvio di più di un mese, in attesa di una soluzione per la famiglia. Peace e il suo bambino non hanno alternative, per ora, alla strada. Hanno 16 punti per la casa popolare ma, per ora, non è prevista per loro l'assegnazione. Attendono l'arrivo dell'ufficiale, insieme agli attivisti della Rete Diritti in Casa, sperando in un ulteriore rinvio o in una soluzione temporanea da parte dei servizi sociali del Comune. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento