menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quel condominio dello sfruttamento gestito da un parmigiano

Il 65enne, che si arricchiva grazie ad affitti maggiorati, è stato messo agli arresti domiciliari per sfruttamento della prostituzione

Un condominio di via Lago Scuro, al quartiere Montanara, era alla base del sistema di sfruttamento della prostituzione messo in atto da alcune persone, rumeni e due parmigiani, delle ragazze che erano costrette a prostituirsi in via Emilia Est e in via Emilia Ovest. L'edificio, di proprietà di un 65ennne parmigiano A.E., veniva infatti utilizzato sia come struttura d'appoggio per le ragazze e per il gruppo di sfruttatori, sia come casa d'appuntamenti dove le ragazze incontravano, talvolta, i clienti. Il proprietario, finito agli arresti domiciliari per sfruttamento della prostituzione, faceva pagare l'affitto 1.000-1.200 euro al mese, a fronte di un prezzo di mercato di 400-600 ben conoscendo l'attività di prostituzione: secondo l'accusa approfittava della situazione quindi per arricchirsi. Dal condominio partivano auto, anche di grossa cilindrata, in uso agli sfruttatori, che portavano le donne in strada, nel punto a loro assegnato. Poi, alla fine della giornata di lavoro, le riportavano nel condominio. Era l'altro italiano finito agli arresti domiciliari ad occuparsi di questo aspetto, oltre che di monitorare le ragazze e la situazione della strada: controllava tutti i loro movimenti e probabilmente si occupava anche di prendere i soldi. Per questo motivo è stato fermato dagli inquirenti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento