Cronaca

Sgominata banda di sinti, vestiti da finti finanzieri e carabinieri rapinavano le abitazioni: sette arresti

I rapinatori hanno colpito in diverse città del Nord Italia, tra cui Parma, Reggio Emilia e Piacenza

Rapinavano le abitazioni vestiti da finti finanzieri e carabinieri. Una grossa operazione, congiunta di polizia e carabinieri, ha permesso di sgominare una banda di sinti che, nel corso degli ultimi mesi, ha messo a segno una serie di colpi in molte città del Nord Italia, da Parma a Reggio Emilia e Piacenza. Sette uomini sono finiti in manette nella notte: l'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip di Cune a carico di sette sinti piemontesi, accusati di aver compiuto 22 furti in abitazione nelle province di Cuneo, Cremina, Reggio Emilia, Parma e Mantova, nel periodo compreso tra il settembre del 2018 e il gennaio del 2019.

E' stata contestata anche l'associzione a delinquere. Le indagini condotte dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e dal personale della Squadra Mobile di Cuneo, hanno permesso di fare emergere la spregiudicatezza con cui i sette mettevano in atto i furti e l’accurata azione di pianificazione. E’ stato così possibile appurare che i sinti si erano procurati una sicura sistemazione logistica in un appartamento della città di Modena, dove si rifugiavano dopo la commissione dei furti nelle province limitrofe.

Per garantirsi la buona riuscita dei colpi in alcune occasioni i rapinatori si sono presentati utilizzando segni distintivi in uso a carabinieri e guardia di  finanza come pettorine, cappelli e tesserini di riconoscimento falsificati artigianalmente. Il gruppo utilizzava strumenti tecnologici avanzati e attrezzature per tagliare le casseforti, oltre ad auto di grossa cilindrata per i frequenti spostamenti tra le varie province. I componenti della banda arrivavano a guadagnare, con i furti, oltre 25 mila euro al mese a testa tra denaro e gioielli. Gli arresti sono stati materialmente eseguiti nei comuni di Magliano Alpi (CN), di Trinità (CN) frazione San Giovanni Perucca e di Modena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda di sinti, vestiti da finti finanzieri e carabinieri rapinavano le abitazioni: sette arresti

ParmaToday è in caricamento