Shock al Pronto Soccorso: minaccia infermiera, nigeriano arrestato per rapina e violenza sessuale

La donna strattonata con forza dal malvivente, è riuscita a richiamare l'attenzione del collega

Stava per affrontare un'altra battaglia, l'ennesima in questi giorni.  Qualche minuto prima prima dell'ingresso al Pronto Soccorso dove presta servizio, poco prima delle 7.00 un'infermiera dell'Ospedale Maggiore è stata raggiunta da un nigeriano di 24 anni nella zona antistante al parcheggio. Il malvivente, senza fissa dimora e con numerosi precedenti ha seguito l'infermiera a piedi fino alla macchina prima di forzare violentemente lo sportello tentando di impossessarsi del portafogli per recuperare il contante e strattonando la vittima per sottrarle anche la macchina. La donna, minacciata e impaurita, ha richiamato l'attenzione di un collega che ha prontamento risposto chiamando le forze dell'ordine. Il cittadino nigeriano è stato arrestato con l'accusa di rapina e violenza sessuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento