Cronaca Fontanellato

Si barrica in casa con un coltello e minaccia i genitori, "Vi ammazzo tutti": 28enne arrestato

L'episodio è avvenuto ieri a Fontanellato in via Padre Masotti: i carabinieri hanno convinto il giovane a desistere dai suoi intenti

Momenti di terrore a Fontanellato in via Padre Masotti, a due passi dal Santuario. Un giovane 28enne, che si trovava in casa insieme ai genitori, all'improvviso ha preso un coltello e ha minacciato di morte i genitori, barricandosi all'interno dell'appartamento. Secondo le prime informazioni il ragazzo si trovava a pranzo con i genitori quando qualcosa è andato storto e lui, probabilmente sotto effetto di droghe ed alcool, si è scagliato contro di loro ed ha iniziato a minacciarli, dopo aver preso un grosso coltello. L'arrivo del fratello non ha placato l'ira del 28enne: i genitori sono riusciti a scappare in strada e a chiamare i carabinieri. I militari sono arrivati sul posto ed hanno cercato di parlare con il figlio: dopo diverse ore sono riusciti a convincerlo a desistere dai suoi intenti. Erano quasi le 17 quando un militare esperto, con alle spalle anni di esperienza in questo tipo di situazioni, è riuscito a convincere il ragazzo, poi arrestato per minacce e violenze domestiche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si barrica in casa con un coltello e minaccia i genitori, "Vi ammazzo tutti": 28enne arrestato

ParmaToday è in caricamento