rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Si barrica nella casa dell'ex compagna e la minaccia di morte con un coltello: 40enne arrestato

L'uomo, già condannato per maltrattamenti e stalking, ha fatto irruzione nell'abitazione della donna in via Bottego: bloccato dai poliziotti

E' entrato all'interno della casa dell'ex compagna in via Bottego a Parma, si è barricato all'interno dell'edificio, poi ha preso un coltello e ha minacciato di morte la donna e i figli. Un 40enne marocchino, già condannato per maltrattamenti e stalking, è stato bloccato ed arrestato dai poliziotti delle Volanti che sono intervenuti sul posto nella giornata di ieri, mercoledì 3 novembre. L'uomo, pluripregiudicato per reati contro la persona ed irregolare sul territorio italiano, è stato arrestato per minacce aggravate e violazione di domicilio: la donna, una 40enne moldava è riuscita a scappare dall'appartamento insieme ai figli - approfittando di un momento di distrazione dell'aggressore - e a mettersi in salvo all'interno della sua auto. 

L'allarme è scattato nella giornata di ieri: il nuovo compagno della donna, un 38enne italiano, ha chiamato la polizia: un uomo 40enne era entrato all'interno della casa della donna. L'uomo, l'ex fidanzato della 40enne e padre di uno dei suoi figli, è stato fatto entrare da uno di loro ma si è poi rifiutato di uscire. Dopo aver preso un coltello dalla cucina lo ha brandito contro la donna e i figli, minacciandola di morte. La donna è poi riuscita a fuggire:  i poliziotti sono entrati in casa ed hanno bloccato il 40enne, ancora barricato all'interno e molto agitato. Per lui le accuse sono di minacce aggravate e violazione di domicilio. 

Il 40enne marocchino, pluripregidicato, per reati contro la persona e reati contro il patrimonio, era già stato condannato per maltrattamenti e atti persecutori con divieto di avvicinamento alla persona offesa revocata nel 2019. L'uomo è irregolare sul territorio dell’Unione Europea, in quanto titolare di un permesso di soggiorno scaduto da diverso tempo. Il 40enne si trova nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida. All’esito dell’udienza, l’arresto è stato convalidato e l’uomo ristretto agli arresti domiciliari in un comune della provincia presso l’abitazione di un suo conoscente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si barrica nella casa dell'ex compagna e la minaccia di morte con un coltello: 40enne arrestato

ParmaToday è in caricamento