Si finge la figlia al telefono e chiede soldi a tre anziane di Albareto

I tentativi di truffa sono stati sventati: le donne hanno reagito e chiamato i carabinieri

Ha telefonato a tre donne anziane di Albareto, fingendosi la loro figlia per cercare di truffarle ed ottenere denaro. Una truffatrice ha tentato di mettere in atto le truffe nella giornata di ieri, giovedì 8 ottobre ma, grazie all'attenzione delle donne e alla prontezza con la quale sono riuscite a chiamare i carabinieri, i raggiri non sono andati a buon fine. Nel primo caso una 84enne è stata contattata al telefono da una donna che, dopo aver detto di essere la figlia, ha chiesto un aiuto economico poichè era stata coinvolta in un incidente stradale ed aveva investito una donna incinta.

L'anziana ha chiamato la figlia per verificare e si è accorta che si trattava di un tentativo di truffa: così ha chiamato subito i carabinieri di Borgotaro. I militari si sono recati a casa della donna per raccogliere la sua testimonianza e si sono accertati che in paese non ci fossero persone sospette. Altre due anziane sono state contattate da una donna al telefono che si è finta la figlia: le madri non hanno riconosciuto le voci delle figlie ed hanno riattaccato. Subito dopo anche loro hanno chiamato i carabinieri. 

L'appello dei carabinieri

L’Arma dei Carabinieri rivolge, sebbene fatto pochi giorni fa, nuovamente l’invito a tutti, di tenere gli occhi aperti. Per tale motivo, prima di aprire la porta, controllate dallo spioncino e, se avete di fronte una persona che non avete mai visto, accertatevi della sua identità e qualifica. Non aprite agli sconosciuti e non fateli entrare, soprattutto se siete soli. Non chiamate utenze telefoniche fornite da tali interlocutori, perché dall'altra parte potrebbe esserci un complice. Tenete a disposizione un'agenda con i numeri di pubblica utilità e dei vicini. Il consiglio è di accertare sempre chi avete davanti l’uscio o al telefono. Nel dubbio non aprite, chiamate in soccorso un conoscente o un familiare. Non riuscite a contattarli chiamate il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

Torna su
ParmaToday è in caricamento