Si lancia dal quarto piano per scappare dalla polizia: 25enne in manette per un furto in villa

Il giovane è letteralmente saltato dalla finestra per cercare di non farsi prendere ma ha riportato diverse fratture alle gambe, il fratello è riuscito a scappare. Nella loro casa di via Ognibene orologi, gioielli e monete antiche rubate

Si è calato dalla finestra del quarto piano del suo appartamento di via Ognibene a Parma, insieme al fratello, per cercare di scappare dalla polizia, che si era recata presso l'abitazione per effettuare una perquisizione. Un 24enne è stato fermato ed arrestato in quanto responsabile di un furto avvenuto nel mese di novembre all'interno di una villa a Modena: in casa gli inquirenti hanno trovato diversi oggetti rubati, tra orologi, denaro in contanti, gioielli, monete antiche e alcuni strumenti da scasso e per l'organizzazione dei furti. L'uomo si è procuratoro diverse fratture alle gambe ed è stato prima ricoverato nel reparto detentivo dell'Ospedale Maggiore e poi trasferito presso il carcere di via Burla. Il blitz, che si è concluso con l'arresto di uno dei due giovani per furto in abitazione e ricettazione è solo l'ultimo atto di una vicenda che parte il pomeriggio del 4 novembre a Modena. 

Erano da poco passate le 17.45 quando il proprietario di una villa, posta in periferia a Modena, ha ricevuto l'allarme sul suo cellulare: all'interno dell'abitazione, come ha poi verificato tramite l'impianto di videosorveglianza, sempre attraverso lo smartphone, c'erano tre persone che si erano introdotte allo scopo di effettuare un furto. Un vicino di casa ha poi segnalato alla polizia che i banditi si erano allontanati a bordo di una Audi S 4 station wagon: gli agenti della Questura di Modena si sono così portati sul posto ed hanno intercettato l'auto, che montava targhe rubate da altre auto.

Il conducente ha accelerato per cercare di seminare i poliziotti; ne è nato un inseguimento nel traffico cittadino. L'auto dei banditi ha urtato un'auto in transito, dopo averne danneggiate altre: a quel punto la polizia si è messa di traverso ma l'Audi ha proseguito la corsa: i malviventi hanno cercato di investire un poliziotto, che si è salvato solo saltando il guard rail. In quel momento l'agente ha esploso due colpi di pistola mirando agli pneumatici. I tre occupanti sono scappati a piedi e l'auto è rimasta sul posto. In seguito ad un approfondita attività di indagine da parte della Scientifica, che è riuscita a risalire all'impronta di un 28enne, N.E, residente a Parma. Il furto nella villa ha fruttato ben 40 mila euro ai malviventi che hanno tagliato la cassaforte e si sono portati via oggetti in oro, pietre preziose e quattro rolex. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento