rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Si scaglia contro la madre e il fratello: in manette un 24enne

Arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti contro i familiari e denunciato per la violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Parma, a seguito di una segnalazione per una lite familiare pervenuta al numero di pronto intervento 112, hanno risolto una lite tra fratelli. Sul posto erano presenti la madre e la fidanzata di uno dei due litiganti, che ha avvertito i carabinieri temendo il peggio. I fatti: all’interno della camera da letto, i militari hanno trovato i due uno di fronte all'altro, con la mentre la madre era intenta a dividerli.  Il fratello maggiore, di 24 anni, il 04 maggio è stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, con divieto di farvi ritorno senza l’autorizzazione del Giudice, con divieto di avvicinarsi a meno di 200 metri dalla madre e dal fratello più piccolo ed ai luoghi da loro frequentati, e con l’ulteriore divieto di comunicare con qualsiasi mezzo, anche telefonico o telematico per tutta la durata della misura.

Davanti ai carabinieri, il giovane ha ammesso di aver raggiunto il condominio nel cuore della notte, e di aver atteso, sul pianerottolo, che qualcuno aprisse la porta dell’appartamento, per dare il via a un confronto con i familiari degenerato nell’ennesima lite fatta d ingiurie minacce e violenza fisica alla madre e al fratello minore. Il 24enne, ancora in stato di agitazione è stato condotto in caserma e sottoposto a perquisizione personale. Sono state ritrovate sei chiavi relative alle serrature dei vari cancelli dell’area condominiale (cancelli e portone esterni, cancello dell’area garage) sotto sequestro. Arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti contro i familiari e denunciato per la violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro la madre e il fratello: in manette un 24enne

ParmaToday è in caricamento