rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Si scambia video pedopornografici con l'amico su WhatsApp: 35enne bloccato ed arrestato

I carabinieri hanno controllato in via Palermo un giovane che ha cercato di scappare e di disfarsi del cellulare: denunciato anche il 20enne con il quale si scambiava i file

Ha visto i carabinieri passare in via Palermo ed ha iniziato a correre, con l'intento di sottrarsi al controllo: un giovane di 35 anni, che si trovava in strada in corrispondenza dell'incrocio con via Trento, è stato fermato e bloccato in via Rastelli dai militari, dopo una violenta resistenza. I militari, che erano in strada per alcuni controlli contro lo spaccio, si sono insospettiti dal comportamento dell'uomo e lo hanno inseguito, riuscendo poi a fermarlo. Nelle fasi concitate del fermo il 35enne ha cercato di sbarazzarsi del suo telefono cellulare. I carabinieri lo hanno recuperato e lo hanno controllato, pensando che fosse rubato. Tra i video ce n'era uno che conteneva immagini pedopornografiche: il mittente del messaggio di WhatsApp è un giovane di 20 anni, identificato dai carabinieri, che è stato denunciato per detenzione e cessione di immagini pedopornografiche. Il 35enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di materiale pornografico minorile: ora si trova nelle camere di sicurezza della caserma, in attesa del processo per direttissima. I cellulari sono stati sequestrati: le indagini in corso sono finalizzate a scoprire chi abbia prodotto quel video. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scambia video pedopornografici con l'amico su WhatsApp: 35enne bloccato ed arrestato

ParmaToday è in caricamento